È stato presentato ieri, presso la sede della Federazione Nazionale della Stampa a Roma, il manifesto “Media, Donne e Sport: idee guida per una diversa informazione”, promosso dal gruppo di giornaliste Giulia e dalla Uisp, con il patrocinio e la collaborazione di numerosi partners tra cui l’Associazione Italiana Calciatori.

Obiettivo dichiarato del manifesto, di fronte alla crescita dello sport al femminile e a pochi giorni dall’inizio di un Mondiale che vede protagoniste le nostre Azzurre, quello di far emergere un linguaggio nel racconto giornalistico-sportivo che superi stereotipi e pregiudizi e si concentri invece sulle prestazioni e le capacità delle atlete, valorizzandone gli aspetti tecnici e agonistici al pari dei colleghi uomini.
Importanti e numerosi sono stati gli interventi nel corso della mattinata tra cui il Presidente della Uisp Vincenzo Manco, Vittorio di Trapani segretario di Usigrai (sindacato giornalisti Rai), Marina Cosi Presidente di Giulia giornaliste, Paola Spadari Presidente Ordine dei giornalisti del Lazio, Raffaella Masciadri Presidente della Commissione atlete del Coni, Valentina Casaroli portiera della As Roma femminile. Per AIC sono intervenuti in video conferenza Katia Serra, responsabile settore calcio femminile che ha collaborato fattivamente all’estensione del Manifesto, e Fabio Appetiti responsabile relazioni istituzionali che ha illustrato anche le linee guida del Progetto AIC contro la violenza di genere .

PER APPROFONDIRE
Manifesto ‘Media, donne, sport: idee guida per una diversa informazione’